Stop del Ministero al Waterfront

Categoria: News
Creato: 13 Maggio 2022

La costruzione del canale del Waterfront di levante, che collegherà la Fiera del Mare al Porto Antico, è stata bloccata da un decreto del Ministero della Transizione Ecologica emanato il 10 maggio 2022, con il quale si chiedono integrazioni al progetto esecutivo dell'opera.

In particolare, il ministro Cingolani avrebbe invitato il Comune di Genova a fornire chiarimenti per quanto riguarda l'impatto ambientale dell'opera.

Nel provvedimento il Ministero specifica che l'amministrazione locale non avrebbe redatto il progetto di cantierizzazione e non avrebbe realizzato i campionamenti di terre e acque sotterranee sull'intera area di intervento.

Secondi i riscontri da parte di ARPAL, altissime percentuali di rifiuti petroliferi derivanti dagli scavi per realizzare il Waterfront effettuati attualmente nella zona di Piazzale Kennedy e davanti a Corso Aurelio Saffi sarebbero riaffiorati. La quantità sembra essere enorme: si parla di 50mila metri cubi di terre inquinate.