Mercoledì freddo intenso e gelate

Creato: 13 Febbraio 2018 Data pubblicazione

Le correnti di aria fredda di estrazione marittima in seguito al vortice di bassa pressione, affluiranno anche sull'Italia fino a metà settimana determinando un generale calo delle temperature, che si porteranno anche al di sotto delle medie stagionali. Seppur senza alcuna ondata di gelo eccezionale, per qualche giorno torneremo a battere i denti da Nord a Sud con clima gelido sulle Alpi.

L'apice del raffreddamento verrà raggiunto tra mercoledì e giovedì, quando le minime scenderanno diffusamente al di sotto dello zero anche in pianura al Centro Nord con valori fino a -5°C in Val Padana; punte intorno ai -15°/-20°C nelle zone più fredde delle Alpi; valori un po' più alti al Sud e sulle Isole, anche a causa della nuvolosità con minime comunque prossime allo zero anche in pianura.

Durante il giorno le massime rimarranno generalmente contenute entro i 10°C al Centro Nord, intorno o poco superiori sulle regioni meridionali e sulle Isole.

L'ondata di freddo si esaurirà verso la fine della settimana, quando le correnti settentrionali lasceranno il posto ad aria più temperata atlantica. Tra giovedì e venerdì le temperature torneranno dunque a salire a partire dai settori occidentali e dalle Alpi, con un aumento più sensibile in montagna.

fonte: 3Bmeteo.com

Untitled Document
vendocasa
Untitled Document
mettiamociingioco.org
Untitled Document
meteoborbera.it
Untitled Document
vendocasa